Quali sono gli effetti negativi e positivi della tecnologia?

effetti negativi della tecnologiaCondividi su Pinterest

Ogni sorta di tecnologia ci circonda. Dai nostri laptop, tablet e telefoni personali alla tecnologia dietro le quinte che promuove la medicina, la scienza e l’istruzione.

La tecnologia è qui per restare, ma è sempre in evoluzione e in espansione. Quando ogni nuova tecnologia entra in scena, ha il potenziale per migliorare la vita. Ma, in alcuni casi, ha anche il potenziale per influire negativamente sulla salute fisica ed emotiva.

Continua a leggere mentre diamo uno sguardo ad alcuni possibili effetti negativi della tecnologia e forniamo suggerimenti su modi più sani per usarla.

Affaticamento della vista digitale

Secondo American Optometric Association (AOA), l’uso prolungato di computer, tablet e cellulari può causare affaticamento degli occhi digitali.

I sintomi dell’affaticamento visivo digitale possono includere:

  • visione offuscata
  • occhi asciutti
  • mal di testa
  • dolore al collo e alle spalle

I fattori che contribuiscono sono l’abbagliamento dello schermo, la cattiva illuminazione e la distanza di visione impropria.

L’AOA raccomanda la regola 20-20-20 per alleviare l’affaticamento degli occhi. Per seguire questa regola, prova a fare una pausa di 20 secondi ogni 20 minuti per guardare qualcosa che si trova a 20 piedi di distanza.

Problemi muscoloscheletrici

Quando usi uno smartphone, è probabile che tu stia tenendo la testa in una posizione innaturale inclinata in avanti. Questa posizione mette molto stress su collo, spalle e colonna vertebrale.

A piccolo studio del 2017 ha trovato una chiara associazione tra dipendenza auto-segnalata dall’uso dello smartphone e problemi al collo.

An studio precedente ha scoperto che tra gli adolescenti, il dolore al collo-spalla e la lombalgia sono aumentati durante gli anni ‘1990 contemporaneamente all’aumento dell’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

L’uso eccessivo della tecnologia può anche portare a lesioni da sforzo ripetitivo delle dita, dei pollici e dei polsi.

Se senti il ​​dolore della tecnologia, puoi eseguire i seguenti passaggi per ridurre questi problemi:

  • fare pause frequenti per allungare
  • creare uno spazio di lavoro ergonomico
  • mantenere una postura corretta durante l’utilizzo dei dispositivi

Se il dolore persiste, consultare un medico.

Problemi di sonno

La tecnologia in camera da letto può interferire con il sonno in diversi modi.

Secondo National Sleep Foundation, Il 90% delle persone negli Stati Uniti afferma di utilizzare dispositivi tecnologici nell’ora prima di andare a letto, il che può essere abbastanza stimolante fisiologicamente e psicologicamente da influenzare il sonno.

A 2015 studio ha dimostrato che l’esposizione alla luce blu emessa dai dispositivi può sopprimere la melatonina e interrompere il tuo orologio circadiano. Entrambi questi effetti possono rendere più difficile addormentarsi e farti essere meno vigile al mattino.

Avere dispositivi elettronici in camera da letto mette la tentazione a portata di mano e può rendere più difficile lo spegnimento. Questo, a sua volta, può rendere più difficile addormentarsi quando provi a dormire.

Problemi emotivi

Usare i social media può farti sentire più connesso al mondo. Ma confrontarti con gli altri può farti sentire inadeguato o escluso.

A recente studio ha esaminato l’uso dei social media da parte di oltre 1,700 persone di età compresa tra 19 e 32 anni. I ricercatori hanno scoperto che coloro che facevano un uso elevato dei social media si sentivano più isolati socialmente rispetto a coloro che trascorrevano meno tempo sui social media.

A Rilievo trasversale 2011 degli studenti delle scuole superiori del Connecticut ha scoperto che l’uso di Internet era problematico per circa il 4% dei partecipanti.

I ricercatori hanno affermato che potrebbe esserci un’associazione tra uso problematico di Internet e depressione, uso di sostanze e comportamento aggressivo. Hanno anche notato che i ragazzi delle scuole superiori, che, secondo i ricercatori, tendono ad essere utenti più pesanti di Internet, potrebbero essere meno consapevoli di questi problemi.

A Revisione sistematica 2016 ha prodotto risultati contrastanti sulla relazione che i social network hanno con la depressione e l’ansia. L’evidenza suggerisce che l’uso dei social network è correlato alla malattia mentale e al benessere.

Tuttavia, i ricercatori hanno notato che se ha un effetto benefico o dannoso dipende dalla qualità dei fattori sociali nell’ambiente dei social network.

Sono necessarie ulteriori ricerche per trarre conclusioni su causa ed effetto.

Se l’uso dei social media ti fa sentire ansioso o depresso, prova a ridurre per vedere se ciò fa la differenza.

Effetti negativi della tecnologia sui bambini

I risultati di a 2014 studio suggeriscono che anche dopo aver preso in considerazione il cibo spazzatura e l’esercizio fisico, la tecnologia sembra influire sulla salute di bambini e adolescenti.

I ricercatori hanno utilizzato un’ampia definizione di tempo sullo schermo che includeva:

  • televisione
  • video games
  • telefoni
  • giocattoli tecnologici

Hanno condotto il semplice studio di correlazione utilizzando un sondaggio online anonimo. Gli autori dello studio hanno concluso che i genitori e gli operatori sanitari dovrebbero aiutare i bambini a imparare a ridurre il tempo complessivo davanti allo schermo.

Secondo Mayo Clinic, il tempo di gioco non strutturato è migliore per il cervello in via di sviluppo di un bambino rispetto ai media elettronici. A 2 anni, i bambini possono beneficiare di un po ‘di tempo davanti allo schermo, ma non dovrebbe sostituire altre importanti opportunità di apprendimento, incluso il tempo di gioco.

La ricerca ha collegato troppo tempo sullo schermo o tempo sullo schermo di bassa qualità a:

  • problemi comportamentali
  • meno tempo per il gioco e perdita di abilità sociali
  • obesità
  • problemi di sonno
  • violenza

Come gli adulti, i bambini che trascorrono molto tempo sui dispositivi digitali possono manifestare sintomi di affaticamento degli occhi. Il AOA consiglia ai genitori e alle persone che si prendono cura di prestare attenzione ai segni di affaticamento della vista digitale nei bambini e di incoraggiare frequenti interruzioni visive.

A 2018 studio degli adolescenti di età compresa tra 15 e 16 anni ha riscontrato un’associazione tra l’uso frequente dei media digitali e lo sviluppo dei sintomi del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Lo studio ha coinvolto una coorte longitudinale di studenti che hanno auto-segnalato il loro utilizzo di 14 attività di media digitali e ha incluso un periodo di follow-up di 24 mesi. Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare se si tratta di un’associazione causale.

Quali sono i consigli per il tempo di visualizzazione in base all’età?

Il American Academy of Pediatrics (APA) fornisce i seguenti consigli per il tempo di visualizzazione:

Minore di 18 mesi Evita il tempo sullo schermo diverso dalle chat video. Dai 18 ai 24 mesi Genitori e tutori possono offrire programmi di alta qualità e guardarli con i loro figli. Da 2 a 5 anni Limite a un’ora al giorno di programmazione di alta qualità supervisionata. 6 anni e oltre Stabilire limiti coerenti di tempo e tipi di supporti. I media non dovrebbero interferire con un sonno adeguato, esercizio fisico o altri comportamenti che influiscono sulla salute.

L’APA raccomanda inoltre che i genitori e gli operatori sanitari designino orari liberi dai media, come l’ora della cena, così come le zone libere dai media all’interno della casa.

Effetti positivi della tecnologia

La tecnologia ha un ruolo praticamente in ogni parte della nostra vita, che ne siamo consapevoli o meno. Questi sono solo alcuni dei modi in cui la tecnologia può influire positivamente sulla nostra salute fisica e mentale:

  • app per la salute per monitorare malattie croniche e comunicare informazioni vitali ai medici
  • app per la salute che ti aiutano a tenere traccia di informazioni su dieta, esercizio fisico e salute mentale
  • cartelle cliniche online che ti danno accesso ai risultati dei test e ti consentono di compilare le prescrizioni
  • visite mediche virtuali
  • formazione in linea e facilità di ricerca
  • comunicazione migliorata con gli altri, che può migliorare la sensazione di connessione

Modi per ottenere il massimo dalla tecnologia

Con ogni nuovo progresso nella tecnologia, diventa un po ‘più facile esagerare. Quando ci lasciamo coinvolgere troppo, possiamo sentirlo nella nostra mente e nel nostro corpo. Allora, quanto è troppo?

La risposta è individuale come te. Ecco alcuni segnali che indicano che potresti fare troppo affidamento sulla tecnologia:

  • La tua famiglia o i tuoi amici si lamentano del tuo utilizzo della tecnologia.
  • Hai trascurato le relazioni a favore della tecnologia, che a volte le persone chiamano phubbing.
  • Ha interferito con il tuo lavoro.
  • Stai perdendo il sonno o salti le attività fisiche a causa dell’uso della tecnologia.
  • Ti sta causando stress o ansia o stai notando effetti collaterali fisici, come mal di testa da tensione, affaticamento degli occhi, dolori muscolari o lesioni da uso eccessivo.
  • Non riesci a fermarti.

Se suona familiare, ecco alcuni modi per ridurre il tempo sullo schermo:

  • Cancella le app non essenziali dal tuo telefono per impedirti di controllarlo costantemente per gli aggiornamenti. Ritagliati un periodo di tempo specifico e limitato per utilizzare i tuoi dispositivi.
  • Trasforma un po ‘di tempo in televisione in tempo di attività fisica.
  • Tieni i dispositivi elettronici fuori dalla camera da letto. Caricali in un’altra stanza. Ruota orologi e altri dispositivi luminosi verso il muro prima di andare a dormire.
  • Rendi il tempo libero dai gadget per i pasti.
  • Dai la priorità alle relazioni del mondo reale rispetto alle relazioni online.

Se sei responsabile per i bambini:

  • Limita il loro tempo davanti allo schermo, permettendolo solo in determinati momenti della giornata e limitandolo durante attività come i pasti e poco prima di andare a dormire.
  • Sappi cosa stanno facendo. Rivedi i loro programmi, giochi e app e incoraggia quelli coinvolgenti rispetto a quelli passivi.
  • Gioca ed esplora la tecnologia insieme.
  • Approfitta del controllo genitori.
  • Assicurati che i bambini abbiano un tempo di gioco regolare, non strutturato e privo di tecnologia.
  • Incoraggia il tempo ad affrontare le amicizie online.

Takeaway

La tecnologia fa parte delle nostre vite. Può avere alcuni effetti negativi, ma può anche offrire molti benefici positivi e svolgere un ruolo importante nell’istruzione, nella salute e nel benessere generale.

Conoscere i possibili effetti negativi può aiutarti a prendere provvedimenti per identificarli e ridurli al minimo in modo da poter ancora godere degli aspetti positivi della tecnologia.

Lascia un commento