L’inquinamento atmosferico può aumentare il rischio di rari tumori infantili

Una nuova ricerca dell’Università della California, a Los Angeles, afferma che l’esposizione di un bambino ad alti livelli di inquinamento da traffico nell’utero e durante il primo anno di vita aumenta il rischio del bambino di sviluppare tre rari tipi di cancro.

I ricercatori della Fielding School of Public Health dell’UCLA affermano che l’esposizione ripetuta all’inquinamento atmosferico causato dai motori a combustione può aumentare il rischio di un bambino dei seguenti tumori:

  • leucemia linfoblastica acuta (LLA): questo tipo di tumore del sangue e del midollo osseo è caratterizzato da un eccesso di linfoblasti, cellule immature che tipicamente si trasformano in globuli bianchi
  • tumori a cellule germinali: le cellule germinali maturano in spermatozoi o cellule uovo, quindi questi tumori colpiscono i testicoli, le ovaie e altri organi riproduttivi.
  • retinoblastoma: un tumore maligno della retina dell’occhio. I ricercatori affermano che i bambini colpiti dall’inquinamento atmosferico hanno un tasso più elevato di retinoblastoma bilaterale o tumori in entrambi gli occhi.

“Si sa molto meno dell’esposizione all’inquinamento e al cancro infantile rispetto al cancro degli adulti”, hanno detto in un comunicato stampa la ricercatrice capo Julia Heck del dipartimento di epidemiologia della UCLA e il Jonsson Comprehensive Cancer Center. “La nostra innovazione in questo studio stava esaminando altri tipi più rari di cancro infantile, come il retinoblastoma, e la loro possibile connessione con l’inquinamento atmosferico dovuto al traffico”. 

Poiché questi tumori sono così rari, Heck ha avvertito che i risultati del suo team devono essere replicati in studi futuri per dimostrare un collegamento definitivo.

Questa ricerca fa parte di una continua realizzazione degli effetti dell’inquinamento atmosferico sullo sviluppo di feti e bambini piccoli. All’inizio di questo mese, i ricercatori del Dartmouth College lo hanno scoperto l’inquinamento da traffico è dannoso per i bambini quanto il fumo passivo e può aumentare il rischio di un bambino di sviluppare l’asma.

Valutazione del rischio di cancro in un bambino

I ricercatori dell’UCLA hanno utilizzato i dati di 3,950 bambini nati in California tra il 1998 e il 2007 che sono stati arruolati nel California Cancer Registry.

Utilizzando una tecnica chiamata regressione logistica incondizionata, il rischio di cancro è stato determinato stimando l’esposizione all’inquinamento intorno alla casa di un bambino. L’esposizione all’inquinamento è stata calcolata utilizzando il numero di veicoli a benzina e diesel entro un raggio di 1,500 metri, i volumi di traffico nell’area, la geometria della carreggiata, i tassi di emissione dei veicoli e i dati meteorologici.

I ricercatori affermano che nessun periodo particolare nello sviluppo precoce di un feto o di un bambino si distingue come il rischio più elevato, rendendo difficile determinare se un singolo periodo di esposizione all’inquinamento atmosferico, come durante il primo trimestre di gravidanza, fosse più significativo degli altri .

Altro su Healthline.com:

Lascia un commento