GERD e ansia: esiste una connessione?

Descrizione

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è una condizione cronica in cui l’acido dello stomaco rifluisce nell’esofago. Non è raro che si verifichi un reflusso acido occasionalmente, ma il reflusso acido che si verifica almeno due volte a settimana è considerato GERD.

L’ansia è la risposta naturale del tuo corpo allo stress, ma un’ansia grave o ansia che dura alcuni mesi e interferisce con la tua vita può indicare un disturbo d’ansia.

Entrambe le condizioni sono in aumento. Uno stimato 18 per cento 28 delle persone in Nord America ha GERD e 18.1 per cento degli adulti negli Stati Uniti ha un disturbo d’ansia.

I due possono sembrare completamente estranei, ma i ricercatori ritengono che possa esserci un legame tra GERD e ansia, sebbene la natura di tale collegamento non sia chiara.

Quali sono le cause GERD?

La GERD è causata da un frequente reflusso acido, che si verifica quando l’acido gastrico risale nell’esofago, irritando il rivestimento e talvolta causando infiammazione. Ci sono alcune condizioni che possono aumentare il rischio di GERD, tra cui:

  • obesità
  • ernia iatale
  • svuotamento ritardato dello stomaco
  • gravidanza

Alcuni fattori dello stile di vita possono peggiorare il reflusso acido, comprese cattive abitudini alimentari, come mangiare pasti abbondanti, sdraiarsi mentre – o subito dopo – mangia, o mangiare cibi fritti o grassi. È noto anche lo stress, che è strettamente legato all’ansia peggiorare reflusso acido.

Connessione GERD all’ansia

A 2015 studio ha scoperto che l’ansia e la depressione aumentano il rischio di GERD e altro studi hanno scoperto che l’effetto negativo di GERD sulla qualità della vita aumenta l’ansia e la depressione, creando un circolo vizioso. Eppure non ci sono prove scientifiche che colleghino positivamente l’ansia all’aumento dell’acidità di stomaco.

Alcuni studi, incluso un recente studio pubblicato sulla rivista medica Gastroenterologia, mostra che molte persone con sintomi di ansia e GERD hanno livelli normali di acido esofageo.

Tuttavia, diversi studi hanno scoperto che l’ansia sembra aumentare i sintomi associati alla GERD, come il bruciore di stomaco e il dolore addominale superiore. Si ritiene che l’ansia possa renderti più sensibile al dolore e ad altri sintomi di GERD.

L’ansia e altri disturbi psicologici possono anche influire sulla motilità esofagea e sul funzionamento dello sfintere esofageo inferiore. La motilità esofagea si riferisce alle contrazioni che si verificano nell’esofago per spostare il cibo verso lo stomaco.

Lo sfintere esofageo inferiore è un anello di muscoli attorno all’esofago inferiore che si rilassa per consentire a cibo e liquidi di entrare nello stomaco e si chiude per evitare che il contenuto dello stomaco rifluisca.

Sintomi di GERD e ansia

GERD e ansia possono causare una serie di sintomi diversi, sebbene ce ne siano alcuni che entrambe le condizioni sembrano avere in comune.

Problemi gastrointestinali, come bruciore di stomaco, nausea e mal di stomaco sono sintomi comuni di entrambe le condizioni. Un altro sintomo comune a entrambi è la sensazione di globus, che è la sensazione indolore di un nodo alla gola o una sensazione di contrazione o soffocamento.

Le persone che sperimentano la sensazione di globus spesso hanno anche raucedine, tosse cronica o un bisogno persistente di schiarirsi la gola, che sono anche sintomi comuni causati da GERD e reflusso acido.

Anche il sonno interrotto è un sintomo comune di entrambe le condizioni. Il reflusso acido può essere peggiore quando sei sdraiato, il che può farti svegliare spesso. L’ansia influisce sul tuo ritmo del sonno e può renderti difficile addormentarti o rimanere addormentato.

Altri sintomi di GERD includono:

  • dolore al petto
  • difficoltà a deglutire (disfagia)
  • rigurgito di liquido acido o cibo

Altri sintomi di ansia includono:

  • sensazione di irrequietezza o nervosismo
  • un senso di morte o pericolo imminente
  • battito cardiaco rapido
  • iperventilazione
  • difficoltà a controllare la preoccupazione
  • senso di costrizione o dolore al torace

Trattare GERD e ansia

Il trattamento di GERD e ansia può richiedere una combinazione di farmaci per entrambe le condizioni, sebbene sia stato riscontrato meno efficace nelle persone i cui sintomi sono legati all’ansia.

Anche i rimedi casalinghi per GERD e ansia possono aiutare a ridurre i sintomi.

Trattamenti medici e farmaci per GERD e ansia

Un medico può raccomandare una combinazione dei seguenti per trattare GERD e ansia:

  • antiacidi da banco (OTC), come Tums e Rolaids
  • Bloccanti del recettore H-2 (bloccanti H2), come famotidina (Pepcid) e cimetidina (Tagamet)
  • inibitori della pompa protonica (PPI), come esomeprazolo (Nexium) e rabeprazolo (Aciphex)
  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), come fluoxetina (Prozac) e citalopram (Celexa)
  • benzodiazepine, come alprazolam (Xanax) e lorazepam (Ativan)
  • inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI), come duloxetina (Cymbalta) e venlafaxina (Effexor)
  • psicoterapia, come la terapia cognitivo comportamentale (CBT)

Rimedi casalinghi

Ci sono cose che puoi fare a casa che possono aiutare ad alleviare i sintomi di GERD e ansia. Un medico può raccomandare di provarli prima dei farmaci o in combinazione con un trattamento medico.

I rimedi casalinghi includono:

  • mangiare una dieta sana
  • evitare cibi che innescano reflusso acido o bruciore di stomaco
  • fare esercizio fisico regolare, come fare passeggiate
  • prova le tecniche di rilassamento, come lo yoga, il tai chi o la meditazione
  • evitare caffeina e alcol

Takeaway

Anche se i ricercatori non comprendono ancora appieno la connessione tra GERD e ansia, è noto che l’ansia e lo stress possono innescare o peggiorare i sintomi legati alla GERD.

Potresti essere in grado di alleviare molti dei sintomi di entrambe le condizioni usando rimedi casalinghi, ma entrambe le condizioni giustificano una visita da un medico. Sono disponibili trattamenti che possono aiutarti a gestire o prevenire entrambe le condizioni.

GERD e ansia possono entrambi causare dolore al petto, che è anche un sintomo di un attacco di cuore. Ottieni assistenza medica di emergenza per qualsiasi nuovo dolore al petto, soprattutto se hai anche mancanza di respiro o dolore alle braccia o alla mascella.

Lascia un commento