Craving Salt: 7 possibili cause

Descrizione

Il sale è un gusto che crea dipendenza. Il nostro cervello e il nostro corpo sono progettati per godere del sale perché è necessario per sopravvivere. Nel corso della storia umana, trovare il sale è stato difficile, quindi il desiderio di sale è stato un meccanismo di sopravvivenza.

Oggi, tuttavia, l’americano medio mangia troppo sale. Il American Heart Association raccomanda agli adulti di consumare tra 1,500 e 2,400 milligrammi (mg) di sale al giorno. Non è più di un cucchiaino di sale al giorno. La maggior parte delle persone si avvicina a 3,400 mg ogni giorno, comunque.

La voglia di sale può essere un sintomo di una condizione di salute e non solo il desiderio di uno spuntino a metà pomeriggio. Continua a leggere per scoprire cosa può significare il desiderio di sale per il tuo corpo e cosa puoi fare per mangiarne meno.

Le nostre iniziative

Il sale ha una cattiva reputazione nel mondo della nutrizione. Troppo sale può essere malsano, persino mortale, ma anche troppo poco sale può essere pericoloso. Il sale è necessario per molte funzioni corporee, incluso il controllo dei muscoli e il mantenimento dell’equilibrio dei liquidi.

Potresti desiderare il sale come sintomo di una condizione medica che richiede un trattamento. Ecco perché non dovresti mai ignorare un desiderio improvviso. Di seguito sono riportate alcune condizioni che potrebbero farti desiderare il sale.

1. Disidratazione

Il tuo corpo ha bisogno di mantenere un certo livello di liquidi per funzionare correttamente. Se questi livelli scendono al di sotto di ciò che è salutare, potresti iniziare a desiderare il sale. Questo è il modo in cui il tuo corpo ti incoraggia a bere o mangiare di più.

Altri segni di disidratazione oltre al desiderio di sale includono:

  • pelle fredda e umida
  • vertigini
  • sensazione di molta sete
  • mal di testa
  • diminuzione della produzione di urina
  • cambiamenti di umore e irritabilità
  • battito cardiaco accelerato
  • spasmi muscolari o crampi

Per saperne di più: quanta acqua hai bisogno di bere? »

2. Squilibrio elettrolitico

I fluidi nel tuo corpo trasportano minerali vitali. Questi minerali aiutano il tuo corpo a funzionare correttamente. Il sodio, che si trova nel comune sale da cucina, è uno di questi minerali. Se questi minerali, chiamati anche elettroliti, non sono bilanciati, potresti mostrare sintomi, tra cui:

  • mal di testa
  • nausea o vomito
  • affaticamento o perdita di energia
  • irritabilità e cambiamenti di umore
  • confusione
  • mal di testa
  • sequestri

3. Morbo di Addison

Le tue ghiandole surrenali sono responsabili della produzione di ormoni vitali per la tua sopravvivenza. La malattia di Addison è una malattia rara che può ridurre la quantità di ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali. Le persone con questa malattia provano voglie di sale, oltre ad altri sintomi:

  • grave affaticamento o mancanza di energia
  • pelle pallida e umida
  • bassa pressione sanguigna
  • perdita di appetito
  • perdita di peso inspiegabile
  • diarrea a lungo termine o persistente
  • macchie scure della pelle, soprattutto sul viso
  • piaghe alla bocca all’interno delle guance

4. Stress

Le ghiandole surrenali sono responsabili del rilascio di cortisolo. Questo ormone aiuta a regolare la pressione sanguigna e la risposta del corpo allo stress. Research – Ricerca suggerisce che le persone con livelli più alti di sodio rilasciano livelli più bassi di cortisolo durante i periodi di stress. Il desiderio di sale potrebbe essere un modo in cui il tuo corpo sta cercando di affrontare uno stress insolito.

Per saperne di più: Gli effetti dello stress sul tuo corpo »

5. Sindrome di Bartter

Le persone con sindrome di Bartter non possono riassorbire il sodio. Tutto il sodio che mangiano viene perso attraverso l’urina. Ciò significa che sono cronicamente a basso contenuto di sodio. Questo gruppo di disturbi renali è presente alla nascita, quindi i sintomi compaiono presto. Possono includere:

  • basso aumento di peso
  • bassa pressione sanguigna
  • debolezza muscolare o crampi
  • sentire il bisogno di urinare frequentemente
  • costipazione
  • calcoli renali

6. Gravidanza

Le madri in attesa spesso sperimentano vomito e diarrea come segno precoce di gravidanza. Entrambe le condizioni possono facilmente portare alla disidratazione. Quando sei disidratato, il tuo corpo desidera ardentemente il sale come un modo per aiutarti a correggere lo squilibrio.

Ulteriori informazioni: sintomi di disidratazione durante la gravidanza »

7. Sindrome premestruale (PMS)

Diversi giorni prima dell’inizio del ciclo, potresti riscontrare una vasta gamma di sintomi. Questi includono sbalzi d’umore, perdita di sonno e persino voglie di cibo. Per alcune donne, queste voglie possono essere intense. Potresti desiderare cibi salati o dolci. Non tutte le donne sperimenteranno i sintomi della sindrome premestruale.

In cerca di aiuto

Se hai una voglia insolita di sale, cerca altri segni e sintomi. Questi sintomi aggiuntivi potrebbero indicare che hai a che fare con qualcosa di più del semplice gusto per popcorn e patatine. Invece, potresti mostrare segni di un’altra condizione, forse grave.

Se hai voglia di sale e inizi a mostrare segni di disidratazione, consulta un medico di emergenza. Se la disidratazione è grave e non trattata immediatamente, potrebbe portare a gravi complicazioni. Questi includono convulsioni e forse la morte.

Diagnosi

Arrivare a una diagnosi si basa sulla comprensione degli altri sintomi che stai riscontrando. Per preparare l’appuntamento con il medico, scrivi un diario dei sintomi. Registra tutto ciò che stai vivendo che è al di fuori della norma per te e il tuo corpo. Nessun sintomo è troppo piccolo.

Quando parli con il tuo medico, presenta questo diario. Avere questo record può aiutare a indirizzare il medico verso una diagnosi specifica. Può anche aiutarli a restringere i tipi di test che vorrebbero ordinare per raggiungere una diagnosi.

Il medico può prescriverle esami del sangue in grado di misurare i livelli di elettroliti. Se gli esami del sangue non rivelano alcuna anomalia, ulteriori esami del sangue possono aiutare a escludere o identificare altre possibili cause. Ad esempio, un esame del sangue può cercare gli anticorpi nel sangue che indicano che hai la malattia di Addison.

Outlook

Di tanto in tanto non è insolito desiderare patatine fritte o popcorn, ma se ti ritrovi costantemente alla ricerca del sale, potresti avere un sintomo di un problema più serio. Fissa un appuntamento per discutere i tuoi sintomi con il tuo medico. Sebbene la voglia di sale possa non essere nulla di grave, potrebbe anche essere il primo segno di un problema che richiede cure mediche.

Suggerimenti per ridurre l’assunzione di sale

Il sale è ovunque e in ogni cosa. In effetti, una stima 77 per cento del tuo apporto di sale ogni giorno proviene da cibi lavorati e piatti di ristoranti.

I cibi pronti come pane, salse, cereali e verdure in scatola contengono sodio non necessario. Un singolo pasto da fast food può contenere più di un giorno di sodio. Senza prendere in mano una saliera, potresti assumere molto più sale di quanto pensi.

Se stai cercando di ridurre il sale senza perdere il sapore, prova questi quattro ingredienti:

1. Pepe nero

Scambia la saliera con un macinapepe. Il pepe nero appena macinato è più pungente e saporito del pepe pre-macinato. Questo può compensare qualsiasi mancanza di sapore che provi senza sale.

2. Aglio

L’aglio fresco o arrosto dà un grande aumento di sapore agli alimenti, dai contorni di verdure ai condimenti per insalata. Cucinare l’aglio rende il sapore meno potente se sei preoccupato per l’alito dell’aglio.

Per saperne di più: I benefici dell’aglio »

3. Aceti

Il migliore amico del cuoco a basso contenuto di sodio è un vasto assortimento di aceti, tra cui:

  • aceto di vino rosso
  • aceto di vino di riso
  • aceto di sidro di mele
  • aceto balsamico
  • aceti aromatizzati

L’aceto può imitare il profilo aromatico del sodio senza fornire un solo milligrammo di sale ai tuoi piatti.

4. Agrumi

Come l’aceto, il sapore aspro di limone, lime e arancia può farti credere che stai mangiando cibi salati quando non lo sei. Uno spritz di agrumi su pollo o pesce è delizioso e senza sale.

Lascia un commento