Come gli oli essenziali mi aiutano a combattere la malinconia invernale

Salute e benessere toccano ognuno di noi in modo diverso. Questa è la storia di una persona.

Dopo la diagnosi di psoriasi all’età di 10 anni, c’è sempre stata una parte di me che ha amato l’inverno. L’inverno significava che dovevo indossare maniche lunghe e pantaloni senza che nessuno si accorgesse della mia pelle. Anche se questo era un vantaggio importante, l’inverno significava anche stare di più in casa, vedere meno sole e meno attività sociali con i miei amici. Mentre una parte enorme di me era sollevata di essere in grado di nascondersi un po ‘di più, mi sono anche sentita più sola e isolata.

Da quando sono invecchiato, ho visto che una qualche forma di disturbo affettivo stagionale (SAD) – o semplicemente avere meno energia in inverno rispetto all’estate – è comune a molte persone, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno una malattia cronica. Qualcos’altro che ho scoperto? Le persone che hanno una malattia cronica tendono ad essere più sensibili a questo fenomeno. Questo, suppongo, è in gran parte dovuto al fatto che devono sempre superare il dolore e le difficoltà di gestire i loro sintomi quotidiani.

Con l’inverno in pieno svolgimento, può essere facile per il tuo umore essere influenzato dalle giornate più buie e dal clima più freddo. Fortunatamente, ci sono così tante cose che possiamo fare o provare che possono aiutare a mantenere alto il nostro umore e impedire che il tempo ci abbatta.

Un modo in cui aggiungo un po ‘di gioia alla mia giornata nei mesi invernali – che è facilissimo da incorporare e non rovina la banca – sono gli oli essenziali.

Sì! Gli oli essenziali hanno straordinarie proprietà curative e sono noti per elevare il nostro spirito, mantenerci con i piedi per terra e persino aiutare ad aumentare i nostri livelli di felicità.

Con poche gocce di olio diluito sui punti del polso, per iniziare la giornata o semplicemente quando senti un tuffo nel tuo umore, puoi scoprire da solo quanto sono efficaci. Li ho anche usati sulla mia pelle quando la mia psoriasi era particolarmente ostinata o quando stavo vivendo una riacutizzazione impegnativa.

Suggerimento: quando usi questi oli per la prima volta, assicurati di fare un test cutaneo in modo da essere sicuro di non avere una reazione negativa a loro. E diluisci sempre 3-5 gocce di olio essenziale con un’oncia di olio vettore!

Continua a leggere per conoscere quattro diversi oli essenziali che potrebbero aiutarti a prosperare questo inverno!

1. Olio di sandalo

Il legno di sandalo è sempre stato uno dei miei oli preferiti perché mi fa sentire immediatamente così radicato e centrato nel mio corpo. È molto usato nei rituali spirituali e infuso nell’incenso da usare per la preghiera e la meditazione. Anche se queste cose non fanno parte della tua pratica, l’olio da solo è incredibilmente potente e lenitivo per i tuoi sensi.

2. Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè è più comunemente usato per le macchie e gli sfoghi del viso. È per questo che l’ho usato fino a quando ho capito che può anche aiutare a ridurre l’infiammazione, prevenire le infezioni e stimolare il sistema immunitario, tutte proprietà che supportano il processo di guarigione della psoriasi e di altre malattie croniche. È forte, quindi assicurati di diluire durante l’applicazione! 

3. Olio di lavanda

Un olio essenziale che è infuso in tutto, dai latticini e biscotti ai prodotti di bellezza, la lavanda è un ottimo olio per principianti. Ha un effetto calmante sui tuoi sensi, il che significa che con poche inalazioni rapide inizierai a sentire il tuo stress alleviato, fondamentale quando si tratta di malattie croniche. La lavanda ha anche proprietà antinfiammatorie e aiuta a promuovere la crescita e la guarigione della pelle.

4. Olio di limone

Sebbene questo olio abbia anche proprietà antibatteriche benefiche per la pelle, non è quello per cui lo uso di solito. Uso principalmente l’olio essenziale di limone per migliorare il mio umore. Ricordo la prima volta che l’ho provato, stavo vivendo quello che sembrava il giorno più difficile. Il mio amico ha condiviso con me un po ‘di olio essenziale di limone mescolato con un po’ di olio di cocco ed è stato come sentire il sole in tutto il mio corpo. Magia totale!

Suggerimento: a proposito di sole, se applichi degli oli di agrumi sulla tua pelle, stai lontano dal sole. Ci può essere una reazione cutanea significativa alla luce solare se li usi sulla tua pelle.

Sia che tu stia pianificando di aggiungere questi oli essenziali a un bagno di sale Epsom (che consiglio vivamente!) O di fare alcuni respiri profondi prima di dormire, ti invito a iniziare a incorporarli nella tua routine di benessere.

Inizia con quello che ti chiama di più, o vai in un negozio e annusa tutti per vedere quale ti senti (o odora) meglio per te. Quando si ha a che fare con una malattia cronica, c’è sempre così tanto da gestire, quindi non fare un’altra cosa da aggiungere al tuo piatto. Divertiti e trova la gioia di scoprire un nuovo profumo che ti aiuti a risollevare il morale in questi tetri mesi invernali!

Gli oli essenziali non sono monitorati o approvati dalla FDA, quindi acquista prodotti che hanno una reputazione di purezza e qualità. Diluire sempre tutti gli oli essenziali in un olio vettore prima di applicarli sulla pelle o nel bagno. Gli oli essenziali possono anche essere diffusi nell’aria e inalati. Non ingerire oli essenziali. Consultare il proprio medico o un aromaterapista certificato per ulteriori informazioni sull’utilizzo di oli essenziali per la propria salute.

Nitika Chopra è un’esperta di bellezza e stile di vita impegnata a diffondere il potere della cura di sé e il messaggio dell’amor proprio. Vivendo con la psoriasi, è anche la conduttrice del talk show “Naturally Beautiful”. Connettiti con lei su di lei portale dedicato, Twitter, o Instagram.

Lascia un commento