Come combattere la febbre infantile: consigli, quando cercare aiuto e altro ancora

Condividi su Pinterest

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Il tuo bambino può sviluppare la febbre per molti motivi. Dovrai misurare la temperatura del tuo bambino per determinare se ha la febbre.

I bambini di età pari o superiore a 3 mesi con febbri di basso grado possono essere trattati a casa con cure adeguate se non si sviluppano altri sintomi preoccupanti.

I neonati di età pari o inferiore a 3 mesi devono essere visti immediatamente da un medico per qualsiasi febbre. Anche i neonati con febbre persistente o alta dovrebbero essere valutati da un medico.

Sebbene le febbri stesse non siano pericolose, a volte può esserlo la causa sottostante. I bambini piccoli hanno maggiori probabilità rispetto ai bambini più grandi di avere una causa per la loro febbre che richiede un trattamento.

Individuare la febbre

La temperatura normale del tuo bambino si aggira intorno ai 98.6 ° C (37 ° F). Questa temperatura può variare leggermente dalla mattina alla sera. Le temperature corporee sono generalmente più basse al risveglio e più alte nel pomeriggio e la sera.

I bambini di età inferiore a 3 mesi con febbre richiedono cure mediche immediate per diagnosticare la causa sottostante e trattarla se necessario.

Si considera che i neonati abbiano la febbre se la loro temperatura è:

  • 100.4 ° C (38 ° F) o superiore se assunto per via rettale
  • 99.4 ° F (37.4 ° C) o superiore se utilizzato con altri metodi

Le febbri di basso grado non richiedono sempre una visita dal medico per i bambini di età superiore a 3 mesi.

Come ridurre la febbre

Una temperatura leggermente elevata in un bambino di età superiore a 3 mesi potrebbe non richiedere un viaggio dal medico. Potresti essere in grado di curare la febbre a casa con i seguenti metodi:

1. Acetaminofene

Se tuo figlio ha più di 3 mesi, puoi offrire loro una quantità sicura di paracetamolo per bambini. L’ibuprofene può essere somministrato ai bambini di età superiore a 6 mesi. Segui le istruzioni del tuo medico per determinare il dosaggio appropriato.

Le dosi sono generalmente basate sul peso. Il medico potrebbe consigliarti di pesare il tuo bambino se non è stato pesato di recente o se ha avuto un recente scatto di crescita.

Se il tuo bambino non si sente a disagio o si agita per la febbre, potresti non aver bisogno di dargli alcun farmaco. Per febbri più alte o altri sintomi che mettono a disagio il tuo bambino, i farmaci possono aiutarlo a sentirsi temporaneamente meglio.

2. Regola i loro vestiti

Vesti il ​​tuo bambino con abiti leggeri e usa solo un lenzuolo o una coperta leggera per mantenerlo comodo e fresco. Vestire troppo il bambino può interferire con i metodi naturali di raffreddamento del corpo.

3. Abbassare la temperatura

Mantieni fresca la tua casa e la stanza del tuo bambino. Questo può aiutare a prevenire il surriscaldamento.

4. Dare loro un bagno tiepido

Prova a spugnare il tuo bambino con acqua tiepida. (La temperatura dell’acqua dovrebbe essere calda, ma non calda, al tatto sulla parte interna del braccio). Evita di usare acqua fredda, poiché ciò può causare brividi, che possono aumentare la loro temperatura. Asciugalo subito dopo il bagno e vestilo con abiti leggeri.

5. Offrire liquidi

La disidratazione è una possibile complicanza della febbre. Offri liquidi regolari (latte materno o latte artificiale) e assicurati che il tuo bambino abbia le lacrime quando piange, la bocca umida e i normali pannolini bagnati.

Chiama l’ufficio del tuo medico per discutere dei modi per mantenere il tuo bambino idratato se questo è un problema.

Cose da evitare

Ci sono diverse cose che non dovresti fare se il tuo bambino ha la febbre:

  • Non ritardare le cure mediche per un neonato con febbre o un bambino con febbre persistente o che sembra molto malato.
  • Non somministrare farmaci al tuo bambino senza aver prima consultato il medico.
  • Non utilizzare farmaci destinati agli adulti.
  • Non vestire eccessivamente il tuo bambino.
  • Non usare ghiaccio o alcol denaturato per abbassare la temperatura del tuo bambino.

Come controllare la temperatura di un bambino

Per ottenere la temperatura più precisa, utilizzare un termometro digitale multiuso per via rettale. Tieni presente che una temperatura rettale sarà superiore a quella rilevata con altri metodi.

Ecco come misurare la temperatura del tuo bambino per via rettale:

  • Pulisci il termometro con alcool o sapone.
  • Rivesti l’estremità del termometro con gelatina di petrolio o un altro lubrificante sicuro.
  • Togli tutti gli indumenti o un pannolino dal sedere del tuo bambino.
  • Metti il ​​tuo bambino a pancia in giù su una superficie sicura e comoda, come un fasciatoio o un letto, o in grembo.
  • Tieni il tuo bambino delicatamente in posizione mentre prendi la temperatura. Non lasciarli muovere o dimenarsi durante il processo per evitare che il termometro si sposti ulteriormente nel retto del tuo bambino.
  • Accendi il termometro e inseriscilo solo da mezzo pollice a 1 pollice nel retto del tuo bambino fino a quando il termometro emette un segnale acustico.
  • Estrarre attentamente il termometro e leggere la temperatura.

Altri dispositivi possono fornire letture accurate della temperatura per il tuo bambino se li usi secondo le loro istruzioni.

I termometri dell’arteria temporale potrebbero non funzionare nei bambini di età inferiore ai 3 mesi. I termometri timpanici devono essere utilizzati solo nei bambini di età pari o superiore a 6 mesi. I termometri dell’arteria temporale sono quelli che puoi correre sulla fronte di un bambino. I termometri timpanici sono il tipo che legge la temperatura dall’orecchio di un bambino.

Ecco alcune altre linee guida per misurare la temperatura del tuo bambino:

  • Designare il termometro digitale multiuso solo per uso rettale ed etichettarlo per evitare confusione.
  • Evita di misurare la temperatura del tuo bambino per via orale o sotto l’ascella. Questi non sono considerati accurati per neonati e bambini piccoli.
  • Non concludere che il tuo bambino abbia la febbre se senti calore toccandogli la fronte. Hai bisogno di una lettura accurata del termometro digitale per determinare la febbre.
  • Evita di usare termometri a mercurio. Presentano un rischio di esposizione al mercurio se si rompono.

Quando cercare aiuto

Assicurati di monitorare la temperatura del tuo bambino durante il corso di una malattia e osserva altri sintomi e comportamenti per determinare se dovresti contattare il tuo medico.

Dovresti contattare il medico del tuo bambino o cercare cure mediche se:

  • Il tuo bambino di età inferiore a 3 mesi sviluppa un aumento della temperatura.
  • Il tuo bambino di età compresa tra 3 e 6 mesi ha una temperatura rettale di 102 ° F (38.9 ° C) o superiore.
  • Il tuo bambino di età compresa tra 6 e 24 mesi ha la febbre superiore a 102 ° C (38.9 ° F) per più di uno o due giorni senza altri sintomi.
  • Il tuo bambino ha la febbre che dura da più di 24 ore o che si verifica regolarmente.
  • Il tuo bambino è irritabile o letargico.
  • La temperatura del tuo bambino non si abbassa entro un’ora circa dopo aver assunto una dose appropriata di farmaco.
  • Il tuo bambino sviluppa altri sintomi come eruzione cutanea, scarsa alimentazione o vomito.
  • Il tuo bambino è disidratato.

Perché i bambini hanno la febbre?

La febbre è generalmente un sintomo di una condizione medica più ampia.

Il tuo bambino può sviluppare la febbre per molti motivi, tra cui:

  • un virus
  • un’infezione batterica
  • alcune vaccinazioni
  • un’altra condizione medica

Le cause comuni di febbre nei bambini includono malattie respiratorie come raffreddori e infezioni alle orecchie.

La dentizione causa febbre?

La dentizione non è considerata causa di febbre. Potrebbe essere che il tuo bambino in fase di dentizione abbia un’altra condizione sottostante che causa la febbre.

L’asporto

Il trattamento della febbre in un neonato varia in base all’età del bambino e ai sintomi che circondano la febbre.

I neonati devono essere visti immediatamente da un medico se sviluppano la febbre, mentre i bambini più grandi possono essere curati a casa se sviluppano una febbre lieve.

Verificare sempre con il proprio medico prima di somministrare qualsiasi farmaco al bambino e consultare un medico se il bambino sviluppa la febbre alta o se la febbre dura più di un giorno o due.

Lascia un commento